Stai cercando un metodo per portare a spasso il tuo bambino, che sia comodo e allo stesso tempo ti consenta di controllarlo al meglio?

La scelta ideale potrebbe essere rappresentata dal marsupio, un articolo destinato alla prima infanzia di cui nessun neo genitore può fare a meno.

Cerchi il miglior marsupio per neonato per tuo figlio? Non perdere altro tempo e non sbagliare scelta, scopri i 5 migliori marsupi per neonato.

MARSUPIO ERGOBABY

Acquista Ora
Prezzo Di Listino:
159,90 €

Nuovo Da:
123,46 € In Stock
 

Questo marsupio si adatta perfettamente alle esigenze di chi lo indossa , andando a fornire una struttura molto solida per il bambino.

Grazie ad un alto livello di ergonomia, il bambino sarà in grado di assumere una postura ottimale fin dai primi mesi di vita.

È molto facile da utilizzare e dispone di una portata massima di 20 kg.

Questo modello presenta la possibilità di essere regolato fronte mamma, sul fianco, fronte strada e sulla schiena.

La cintura, che garantisce il supporto lombare, può essere utilizzata in diversi modi, al fine di offrire un sostegno alla parte bassa della schiena.

Sono presenti inoltre degli spallacci imbottiti che possono essere regolati in modo da essere utilizzati sia dagli uomini che dalle donne.

Questo prodotto ottiene un punteggio molto alto, e chi l’ha acquistato lo ha definito comodo, facile da usare e adatto a cullare il bambino.

Il materiale impiegato nella realizzazione di questo marsupio è traspirante, in modo che non possa causare eccessiva sudorazione nel bambino.

Non può essere utilizzato in caso di neonati in quanto il peso di partenza deve aggirarsi intorno ai 5 kg , e per questo non dispone di un riduttore di dimensioni.

BABYBJÖRN

Acquista Ora
Nuovo Da:
138,69 € In Stock
 

Questo marsupio risulta essere ergonomico e molto comodo.

Mette a disposizione dell’utente la possibilità di regolare la seduta e risulta essere uno dei modelli più flessibili e versatili presenti sul mercato.

Consente al bambino la possibilità di assumere una posizione naturale, e offre un supporto molto rigido che va a proteggere il collo, anche nel caso dei bambini più grandi che tengono ad addormentarsi.

Questo strumento è realizzato con un tessuto traspirante che non fa patire troppo caldo al.bambino, e può essere utilizzato dagli 0 ai 3 anni, partendo da un peso di circa 3 kg fino ai 15 kg.

Anche in questo caso sono garantite le quattro posizioni classiche, ma il poggiatesta non possiede il cappuccio, e questa versione risulta essere piuttosto ingombrante da utilizzare poiché la struttura è molto rigida e può apparire come macchinosa.

Questo modello non è adatto ai bambini appena nati o ai prematuri.

LÌLLÈBABY

Acquista Ora
Nuovo Da:
Out of Stock
 

Questo particolare modello presenta molti vantaggi ed è valutato in maniera estremamente positiva dalla clientela.

È realizzato in modo da essere adatto sia per i bambini che per le bambine, ed i clienti lo descrivono come di facile utilizzo, molto robusto ed in grado di consentire addirittura l’addormentamento del bambino grazie alla funzionalità di dondolamento.

Permette al bambino di muovere liberamente le braccia, anche se in alcuni casi può andare a creare pressione verso la.zona delle spalle e quindi si consiglia di ricorrere ad un po’ di imbottitura onde evitare spiacevoli conseguenze.

Presenta un’ottima vestibilità e può essere interamente regolato. Funziona molto bene anche se per alcuni risulta essere molto pesante.

BABYBJÖRN MARSUPIO MINI

Acquista Ora
Prezzo Di Listino:
94,90 €

Nuovo Da:
94,00 € In Stock
 

Questo marsupio in taglia mini, è uno strumento molto piccolo che si può indossare in pochissimo tempo ma per brevi periodi di tempo.

È realizzato in cotone, in jersey ed in tessuto misto. Il tessuto è altamente traspirante e può essere impiegato dalla nascita fino all’anno di vita.

Presenta due posizioni frontali, un poggiatesta regolabile e una seduta ergonomica.

È molto ben recensito in quanto risulta essere comodo,morbido e leggero. Può essere utilizzato dai 2 kg in su e consente un’ampia libertà di movimento per chi lo indossa.

È possibile adagiare il bambino e tenerlo vicino al proprio corpo anche quando è addormentato, in quanto la schiena non ne risente, e si va a stabilire un contatto con i genitori in grado di rinforzare ulteriormente il legame.

A differenza degli altri modelli bisogna valutare bene questo acquisto, in quanto essendo un prodotto mini può essere utilizzato per un breve periodo di tempo e quindi risulta essere una spesa che non tutti possono permettersi.

VIEDOUCE

Acquista Ora
Prezzo Di Listino:
47,99 €

Nuovo Da:
44,99 € In Stock
 

Questa versione risulta essere molto più economica delle precedenti, ma non per questo viene ridotta la qualità del prodotto. Risulta essere molto stabile, ergonomico e presenta un sedile molto largo che risulta essere più flessibile.

È regolabile al fine di soddisfare al meglio le esigenze del bambino. Occupa poco spazio e quando non viene utilizzato può essere riposto comodamente dove più preferisci.

La seduta è imbottita in modo da garantire comodità al bambino e per far sì che il peso non vada a gravare sul dorso del portatore.

È realizzato in rete e con materiali sicuri, non pericolosi.

È adatto per i bambini che vanno dai 3 ai 48 mesi e può supportare un peso massimo di 20 kg. Può essere indossato In ben otto modi diversi, a seconda della crescita del bambino.

Questo prodotto non causa dolore alle spalle in quanto offre un ottimo sostegno in ogni tipo di posizione ed è molto facile da indossare.

C’è chi sostiene che non sia realmente ergonomico in quanto il peso non graverebbe sul sedere e le anche sarebbero esposte ad un rischio, in quanto il bambino si sporgerebbe troppo in avanti e il peso si propagherebbe fino al ginocchio, andando a coinvolgere tutta la coscia.

Come scegliere un marsupio per neonati

Prima di acquistare un marsupio devi valutare innanzitutto le tue esigenze, ovvero cosa ti aspetti da un determinato modello, che uso vuoi farne e poi In secondo luogo dovrai esaminare e valutare tutti quei parametri che insieme vanno a conferire al marsupio una certa classificazione, e quindi riescono a rispondere in modo più o meno soddisfacente alle aspettative di chi lo indossa.

Andiamo a scoprire quali sono questi parametri.

Ergonomia

Uno degli elementi più importanti per quanto riguarda la scelta di un marsupio piuttosto che di un altro, è l’ergonomia del modello.

In primo luogo la seduta deve essere larga e deve andare da ginocchio a ginocchio, in modo da far assumere al bambino una postura corretta dove le gambe saranno leggermente divaricate e le ginocchia verranno tenute in alto in modo da evitare e prevenire la displasia dell’anca.

Il marsupio deve consentire la posizione come altezza bacio, in modo da non caricare troppo schiena, collo e spalle del genitore e permettere una camminata agevole. Il materiale deve essere traspirante e tutti gli inserti devono essere regolabili in ogni complesso.

La posizione corretta per le gambe e le anche viene definita a “emme”, in quanto tibia,femore e sedere dovranno formare una m che consente al peso di venire distribuito sul sedere e sui femori permettendoti una corretta curvatura della schiena.

Inoltre, se adottiamo la posizione fronte mondo, questa curvatura non sara rispettata poichè la colonna vertebrale assumerà una posizione innaturale e anche il baricentro del portatore risulterà essere rivolto verso l’esterno e potrebbe comportare delle difficoltà nel trasporto del bambino.

Materiale

Anche la scelta del materiale di realizzazione risulta essere importantissimo in quanto la maggior parte er parte dei marsupi viene realizzata in fibre naturali lavabili o in cotone in modo che possano contribuire alla leggerezza al tessuto e possono essere facilmente lavabili.
Altri prodotti molto impiegati nella realizzazione dei marsupi per l’infanzia sono il cotone biologico, il cotone spazzolato e il tessuto tecnico, e anche qui la scelta va fatta in base alle proprie esigenze personali.

Peso massimo supportato

Ogni modello presenta delle differenze in quanto può avere una portata maggiore o inferiore a quella che stai cercando

Se opti per un modello di marsupio che può essere utilizzato dai primi giorni di vita, si può procedere alla taglia mini che consente un peso inferiore di trasporto.

Se invece vuoi procedere all’acquisto di un modello in grado di durare nel tempo e che possa essere utilizzato fino ai due o tre anni del bambino, devi buttarti sui modelli più strong che riescono ad avere una capacità di circa 20 kg del bambino.

Bisogna però valutare anche la capacità e la resistenza del portatore che si fa carico di un peso non del tutto indifferente, soprattutto in seguito ai periodi di crescita.

Età consigliata

Non esiste un limite di età che prevede l’uso del marsupio.

In base alle esigenze si può procedere all’acquisto di modelli più piccoli che possono essere utilizzati fin dai primi momenti della vita, anche se comunque partono da un peso di base che deve essere almeno di 2 o 3 kg.

In ogni caso, ogni modello contiene le avvertenze del produttore che illustrerà i motivi per cui è meglio aspettare piuttosto che poter approfittare subito dell’uso di questo strumento.

Ogni modello è a sè, e quindi in sede di acquisto bisognerà valutare l’età minima che occorre per potersene servire.

Imbottitura delle bretelle

Ovviamente trasportare un bambino sul proprio corpo non è proprio una passeggiata di salute, neanche fossimo dei sollevatori di pesi campioni del mondo.

Per far sì che questo possa avvenire in modo da non compromettere la fisicità del portatore, le bretelle vengono imbottite ulteriormente, al fine di non creare troppo pressione nelle zone di interesse e in modo da non arrecare abrasioni o irritazioni. In questo modo si avrà una sensazione di sollievo e il materiale non sarà troppo duro sulla cute, andando a ridurre la comparsa dei danni in seguito all’utilizzo del prodotto.

Tasche aggiuntive

I modelli che sono commercializzati al giorno d’oggi oltre ad essere il top di gamma per quanto riguarda la qualità del prodotto stesso e delle caratteristiche di cui dispone, risultano essere assai comodi poichè si avvalgono della presenza di molte tasche che possono essere molto utili.

Grazie a questi inserti, sarà possibile viaggiare senza troppe borse o senza caricarsi di buste e pesi vari, in quanto grazie alla presenza di queste tasche, si potranno racchiudere gli oggetti che ovviamente non andranno a gravare né sul peso del bambino né su quello del portatore.

In questo modo avrai a disposizione tutto quello che ti serve e grazie ad un piccolo movimento della mano potrai ricorrervi quando ne avrai più bisogno.

Poggiatesta

Il poggiatesta è un elemento fondamentale in quanto deve presentare un sostegno ed essere un supporto per quanto riguarda la corretta postura del collo del bambino.

Deve garantire un’ottima protezione della testa e nella maggior parte dei casi è regolabile.

In alcuni casi, si può disporre di un cappuccio utile durante i giorni di pioggia in modo che il bambino non si bagni.

Lavabile in lavatrice

Ovviamente bisogna procedere all’acquisto di un prodotto che sia facilmente lavabile in lavatrice, poiché essendo destinato all’uso di bambini più piccoli, è molto facile che questo prodotto si sporchi molte volte nel tempo.
Il prodotto deve essere realizzato con un materiale che non si danneggi

In seguito a dei lavaggi ripetuti nel tempo, poiché il bambino può macchiarlo di latte, di bava o semplicemente può macchiarsi in seguito al trasporto.

Grazie a questo fattore sarà possibile disporre di uno strumento che consentirà un lavaggio molto semplice e al tempo stesso un’asciugatura molto veloce che non ne danneggi i componenti.

Domande Frequenti

A cosa serve il marsupio per neonati?

Il marsupio per neonati è uno strumento che consente ai genitori o ai portatori, di poter trasportare in giro il proprio bambino senza ricorrere all’uso di carrozzine e passeggini, che in molti casi possono rivelarsi ingombranti e scomodi.

Grazie all’aderenza sul torace del portatore, consente di stabilire un contatto pelle a pelle col proprio bambino in modo da rafforzarne il legame, e permette al genitore di avere sempre con sé il proprio bambino, garantendone una massima sicurezza e al tempo stesso lasciando libere le mani al fine di poter procedere al naturale svolgimento delle attività quotidiane.

Come funziona il marsupio per neonati?

Il marsupio permette di far aderire il bambino al torace del genitore rivolgendolo verso se stessi o verso la strada.

Può essere realizzato in diversi materiali e presenta delle aperture dalle quali fuoriescono le braccia e le mani del bambino al fine di acconsentire l’assunzione di una posizione ottimale ed ergonomica.

Il sedere del bambino poggia su una seduta in grado di salvaguardare le gambe che potrebbero svilupparsi in un modo sbagliato se mantenute in una posizione troppo rigida. Il collo deve essere sostenuto dalla struttura e la schiena non deve afflosciarsi, al fine di garantire ciò sono messe a disposizione delle regolazioni sui lati In modo che ciò avvenga.

Il marsupio è regolabile in altezza in modo da non far sbattere le gambe del bambino contro l’adulto e al fine che non ci sia una pressione eccessiva che vada a gravare sulle gambe o sulla spina dorsale.

Quali sono i vantaggi nell’utilizzare un marsupio per neonati?

Il marsupio si rivela essere molto comodo e facile da utilizzare. I modelli messi in commercio non sono molto costosi e consentono di mantenere un contatto fisico tra il genitore e il neonato, e garantire una maggiore sicurezza in quanto si possono svolgere le funzioni abituali avendo il bambino a stretto contatto e quindi in modo da tenerlo al sicuro da eventuali distrazioni.

Inoltre è ideale per far calmare il neonato, soprattutto nei primi mesi di vita.

Ottimo quando il bambino soffre di coliche.

Il marsupio per neonati è dannoso?

Per quanto riguarda il marsupio esistono dei contro che si manifestano in seguito all’utilizzo prolungato del prodotto, poiché nonostante gli sforzi fatti per realizzare un prodotto ottimale, il bambino non può essere esposto troppo a lungo alla stessa posizione, in quanto anche se i supporti sono realizzati in maniera ergonomica, dopo un po’ di tempo la testa del bambino tende a estroflettersi in avanti e la schiena ad inarcarsi.

Anche chi porta il bambino non può sopportare un peso troppo a lungo, perché questo va a gravare sulle spalle e può comportare l’insorgenza di traumi verso la schiena ed il collo del portatore.

A quanti mesi si può iniziare a usare il marsupio per neonati?

Essendo un prodotto molto comodo ed in grado di consentire lo svolgimento delle azioni quotidiane, questo oggetto viene introdotto molto presto nella vita dei genitori e del bambino.

Non esiste un’età precisa che venga indicata utile per adoperare questo aggeggio, in quanto c’è chi sostiene che possa essere utilizzato fin dai primi giorni di vita del neonato perchè presenta la possibilità della posizione raccolta.

Mentre c’è chi sostiene che si debbano aspettare i tre mesi di vita del bambino, in quanto solo in quest’epoca, esso è in grado di mantenere il capo in maniera eretta autonomamente.

Secondo altre fonti, il bambino può essere posizionato a partire dai 4 mesi in modalità fronte mamma, dai 7 mesi sul fianco e dai 10 mesi in su fronte strada.

Per quanto posso tenere il bambino nel marsupio?

Anche per questo ambito i pareri sono numerosi e contrastanti.

Secondo molti non c’è un tempo giusto in quanto spetta alla madre o al padre decidere pa durata delle ore da dedicare al bambino nel marsupio.

Si parte con una durata graduale In quanto ogni giorno si aumenta il tempo in cui il bambino sta nel marsupio in modo che si possa abituare a questo strumento , e facendo sì che vadano ad essere potenziati i muscoli coinvolti nell’azione.

Secondo gli esperti invece, non bisogna abusare di questo strumento ma limitarne l’uso a due ore giornaliere al massimo.

Meglio un marsupio o una fascia porta bebè?

Ti trovi davanti alla scelta tra marsupio o fascia porta bebè. Quale scegliere?

Esistono vari tipi di fasce e di marsupi, e ognuno risponde alle diverse esigenze andando ad approfondire gli aspetti diversi in base ai propri punti di forza.

La fascia è molto più versatile in quanto è composta da un telo che può essere di varia lunghezza ed essere regolato grazie al tessuto elastico. Questa fascia va indossata ed avvolta intorno al corpo del portatore e del bambino, e può essere utilizzata dai primi giorni di vita offrendo la possibilità di collocare il bambino sul petto, sulla schiena o sul fianco.

È consigliata anche nel caso dei bambini prematuri in quanto riesce a riprodurre un nido caldo e accogliente che fa loro ricordare l’utero materno.

Il marsupio invece, è una scelta più tradizionale che prevede uno strumento imbottito con molte cinture e fibbie, che però si avvale di un supporto strutturato che può essere regolato ed adattato al corpo di chi lo indossa e del bambino.

Per questo motivo sarebbe meglio utilizzarlo dai 3 mesi di vita in su.
i marsupi migliori sono quelli ergonomici che garantiscono la possibilità di cambiare varie posizioni e consentono una postura corretta grazie a una maggiore aderenza del piccolo al portatore.

Non esiste una risposta a questa domanda in quanto la scelta deve prendere in considerazione le proprie preferenze e le proprie esigenze.

Se sceglierai di utilizzarlo subito, ti converrà acquistare la fascia mentre se vuoi un supporto più pratico ed ergonomico, potrai procedere all’acquisto del marsupio quando il bimbo è più grande.