Come neo-genitori, dovete sapere che i bambini imparano molto in fretta, essendo curiosi e usando i loro 5 sensi.

L’acquisto di un tappeto per il vostro bambino vi permetterà di risvegliarlo e di offrirgli uno spazio che sarà interamente dedicato a lui. Infatti, molti bambini imparano persino a gattonare o a camminare su questo strumento.

Eppure, non bisogna affrettarsi ad acquistarlo, al contrario bisogna prendersi il tempo di conoscere i requisiti di sicurezza e la praticità, per salvaguardare la tutela del bambino.

Questi sono i criteri da seguire che vi aiuteranno a determinare come scegliere i migliori tappeti per bambini.

Bammax Tappeto Pieghevole

Acquista Ora
Nuovo Da:
62,99 € In Stock
 

Il tappeto pieghevole per neonati Bammax si impegna a fornire un’esperienza di gioco senza eguali.

Le dimensioni del prodotto sono molto ampie e grandi, per cui bisogna avere anche un grande spazio su cui poggiare il tappeto, altrimenti non ci andrà mai.

La struttura è molto spessa, ma ciò potrebbe essere anche un danno nel caso in cui i bambini siano più grandi di 8 mesi, questo perché potrebbero aver voglia di gattonare e di lasciare la zona sicura che è il tappeto.

Al contrario, lo spessore potrebbe essere un bene per i neonati, i quali sarebbero protetti dal freddo del pavimento. Naturalmente, attenti ai mal di schiena!

Il tappetino pieghevole è anche impermeabile e facile da pulire, per cui le povere mamme non dovranno perder molto tempo dietro ad un semplice tappeto.

La struttura è antiscivolo, ideale per i bambini che hanno imparato a camminare. Una volta finito di giocare, sarà possibile ripiegare il tutto e riporlo dove si vuole.

Le stampe sono molto fantasioso e colorate, quindi aiutano alla vista dei bambini.

Tiny Love Super Mat Meadows

Acquista Ora
Prezzo Di Listino:
59,90 €

Nuovo Da:
47,99 € In Stock
 

Il tappeto per neonati Tiny Love Super Mat Meadows è un vero e proprio tappeto, fatto di tanti colori, lettere, e giochi. Infatti, il bambino non solo potrebbe essere attratto dalla vista di così tanti colori, che gli permetterebbero di sviluppare più in fretta il campo visivo, ma potrebbe anche imparare nuove cose, come i nomi degli animali, l’alfabeto o nuove espressioni.

Ciò che è importante sapere è che il tappeto non è molto spesso, dunque ciò potrebbe essere un problema per i neonati, che sarebbero troppo a stretto contatto con il pavimento freddo. Dunque, nel momento il cui si acquista questo prodotto, è importante sapere che bisogna lasciare una copertina al di sotto del tappeto e non sopra.

Inoltre, per i bimbi più piccoli, è bene che rimangano su questo tappeto per un tempo definito, che va dai 10 ai 20 minuti. In questo modo, il neonato non sarà troppo ipnotizzato da tutti quei colori.

Gupamiga

Acquista Ora
Prezzo Di Listino:
59,99 €

Nuovo Da:
49,99 € In Stock
 

Gupamiga è un tappeto per neonati molto originale, il quale può essere anche trasportato in giro o fuori casa. Infatti, il prodotto può essere ripiegato e riposto ovunque.

Nonostante questo sia un punto a suo vantaggio, c’è da dire che ciò è possibile anche perché il tappeto non è molto spesso, per cui ciò può diventare un problema per i bambini più piccoli, i quali potrebbero rimanere troppo tempo a contatto con il pavimento freddo e contrarre anche dei piccoli mal di schiena.

La struttura è impermeabile, quindi non ci sarà bisogno di sprecare energie per la pulizia del tappeto.

Il bambino sarà attratto dai vari colori, che però non solo molto vivaci, ma comunque tanto attrattivi.

La cosa migliore è che i più piccoli avranno spazio a sufficienza per giocare, saltare, camminare e gattonare.

Paco Home

Acquista Ora
Nuovo Da:
29,99 € In Stock
 

Il materiale che costituisce il tappeto per bambini Paco Home è il polipropene, il quale fornisce un aspetto molto morbido e soffice, ma anche abbastanza stravagante.

Il tappeto risulta, infatti, quasi come se fosse in 3D, e ciò potrebbe confondere i più piccoli.

I colori non sono tanto vivaci, anzi, vanno nell’azzurro e nel marrone chiaro, quindi c’è da dire che il tappeto non è proprio adatto a sviluppare il campo visivo dei neonati.

Un altro punto a svantaggio può essere il tessuto, che purtroppo non è impermeabile, quindi bisognerà stare molto più attenti nel caso in cui si dia da mangiare al piccolo.

Nonostante tutto, un tappeto del genere può essere l’ideale per essere esposto nella camera dei bambini, anche perché i colori potrebbero essere adatti alle pareti.

Ronchi Supertoys

Acquista Ora
Prezzo Di Listino:
34,42 €

Nuovo Da:
24,95 € In Stock
 

Ronchi Supertoys è uno dei miglior tappeti per neonati che esistano in commercio. Questo perché il prodotto ha tutto ciò che serve alla crescita fisica e psichica del bambino.

Il tappeto è grande abbastanza per essere adatto a bambini di ogni età, dai 0 ai 3 anni, inoltre può essere l’ideale per apprendere nuove cose, come i numeri, le lettere, l’intero alfabeto e anche alcuni tipi di animali.

Infatti, il prodotto è molto colorato, tanto è vero che ciò potrebbe essere un problema per i neonati, se lasciati troppo a lungo sul tappeto.

Quest’ultimo è anche molto comodo e soffice, il che è indispensabile affinché non ci sia un contatto diretto con il pavimento.

Per evitare mal di schiena o colpi di freddo, infatti, è sempre bene posizionare una coperta sotto il tappeto. In questo modo, il bambino non scivolerà.

Come scegliere un tappeto per bambini

Il tappeto per bambini ha diversi ruoli in una casa, il più importante dei questi è quello della praticità e del comfort.

Alcuni suggerimenti saranno molto utili e vi aiuteranno a rispondere alla domanda su come acquistare un tappeto per bambini con un miglior rapporto qualità-prezzo.

Tipologia

Sul mercato appaiono diversi modelli di tappeti. In un confronto dei prezzi, noterete modelli rotondi, quadrati, rettangolari, ma anche nuove mode, ovvero dei tappetini gonfiabili che sembrano mini piscine, estremamente sicuri per i bambini.

Inoltre, i produttori hanno sviluppato una vasta gamma di tappeti, i quali presentano personaggi dei cartoni animati. Potrete compiacere il bambino scommettendo su dei tappetini con adesivi come Cars, Iron Man, Rebel, Cenerentola. Tuttavia, i gusti dei più piccoli cambiano rapidamente, quindi sarà bene non spendere una fortuna in supereroi.

Potrete scegliere modelli con lettere, numeri, animali o oggetti in rilievo. In questo modo parteciperanno alla crescita del bambino pur essendo cartoni animati, il che dovrebbe aumentare la durata della vita del tappeto.

Dimensione

I tappeti per neonati si basano anche sulle dimensioni della camera da letto o della stanza in cui verrà posizionato, in particolare il pavimento del salotto.

Quest’ultimo deve essere abbastanza spazioso da fornire un’area di gioco sicura e libera per il bambino, ma ciò dipende anche dall’età del piccolo.

Ci sono modelli per bambini dalla nascita, e poi modelli per bambini dai 6 agli 8 mesi.

Osservando lo spessore della moquette, si contribuirà a garantire un adeguato isolamento del bambino dal freddo del pavimento.

Se il vostro piccolo non è ancora abbastanza grande per sedersi, assicuratevi che l’accessorio sia abbastanza denso da dargli il miglior comfort possibile. I modelli da 5 a 8 cm sono i più raccomandati.

Per i bambini che stanno imparando a camminare, non esagerate con le dimensioni e lo spessore, altrimenti potrebbero perdere l’equilibrio.

La sicurezza è certamente il fattore più importante da considerare nella scelta di un tappeto.

Il prodotto deve essere adeguato all’età, cioè lo spessore è sufficiente ad assorbire gli urti con una buona qualità di ammortizzazione.

Il tappetino deve proteggere il bambino anche dall’umidità o dal freddo che si stacca dal pavimento. Lo spessore minimo sufficiente è di 2 centimetri. Se si vuole rendere il tappeto più spesso, si può far scivolare una coperta sotto, ma mai sopra il tappeto, almeno non finché il bambino non è in grado di girare la testa da solo.

Materiale

Il cotone rimane il materiale preferito dai genitori quando si tratta di curare il benessere del loro bambino, questo perché c’è bisogno di un tappeto che sia morbido sulla pelle.

Anche la schiuma è molto richiesta, ma allo stesso tempo non deve essere eccessiva, anche perché il tappeto non potrebbero essere utilizzato fino ai 6 mesi del piccolo.

Il bambino, invece, deve e dovrà passarci quasi tutte le sue giornate.

Può vomitare, fare pipì o la madre può rovesciarvi sopra il latte o la pappa. In questo caso, un tappeto ben sigillato sembra essere la soluzione migliore.

Alcuni produttori utilizzano rivestimenti in plastica. Altri, perché fanno troppo rumore, preferiscono i tappetini in schiuma ad alta temperatura e lavabili.

Se volete rendere la vostra vita più facile, prendete un oggetto lavabile in lavatrice.

Il tappetino in schiuma per bambini è pratico, decorativo e lavabile. È uno strumento indispensabile per promuovere lo sviluppo del bambino, soprattutto in termini di capacità motorie, percezione visiva e sviluppo cognitivo.

Purtroppo, in diversi paesi europei, a causa dell’emissione di tossine, sono stati tolti dagli scaffali alcuni tappetini di gommapiuma. Questa, ovviamente, è una ragione in più per essere sicuri e ben informati prima di scegliere un tappetino in gommapiuma per il vostro bambino!

Design e Accessori

Le versioni classiche di tappetini per bambini sembrano quelli da campeggio, in una varietà infinita di colori, mentre altri nel mezzo sono foderati di pile, in modo che i bambini possano dormire tranquilli quando ne hanno voglia.

Per la questione dei design, non pensate di abbinare i colori di un tappetino per bambini con l’arredamento!

Questo prodotto non ha lo scopo di compiacervi come genitori, ma è dedicato allo sviluppo del bambino.

Poiché la visione del piccolo non è ottimale nelle prime fasi, optate per colori brillanti e contrastanti che trattengano l’attenzione e contribuiscano al suo risveglio.

In ogni caso, non trascurare la sicurezza del bambino.

Dunque, i bastioni e le mura fatte di cuscini, create intorno al tappeto sembrano indispensabili. Questi oggetti impediscono al bambino di rotolarsi un po’ troppo lontano dall’area di gioco o di riposo e gli permettono di sedersi, naturalmente se ha 6 mesi o poco più.

Il tappeto da gioco è solitamente riempito di giocattoli e attività, che sono sospesi lungo un arco e permettono al bambino di giocare in posizione sdraiata.

Per questo i materiali e le texture devono essere piacevoli.

Tuttavia, molti sono d’accordo sul fatto che questi prodotti creano troppi stimoli.

Il lato negativo dei tappetini per bambini è che lo spazio disponibile per il bambino non è molto grande. Di conseguenza, dopo un certo numero di mesi (10 o 12), il bambino si blocca un po’. D’altra parte, il tappetino in schiuma per bambini permette di godere del gioco e di stimolare la propria fantasia. Ma è anche importante cercare di non ostruire il campo visivo del più piccolo con un arco di gioco traboccante di oggetti.

Comfort e Cura

Poiché il bambino trascorrerà del tempo sul tappetino, esso deve essere comodo e morbido. Tuttavia, la morbidezza deve essere sufficientemente solida e ben imbottita per prevenire il mal di schiena.

Troppa morbidezza potrebbe far soffocare il bambino quando si sdraia a faccia in giù sul tappeto.

Inoltre, quest’ultimo dovrebbe essere abbastanza grande da permettere al bambino di muoversi, strisciare, rotolare, ecc.

Se è largo meno di un metro, il tappeto può diventare rapidamente troppo piccolo.

Un tappetino in schiuma per bambini è pratico e utile per un facile utilizzo quotidiano. L’installazione e la manutenzione non richiedono generalmente troppo tempo.

I tappetini pieghevoli in gommapiuma per bambini, che hanno una borsa o un manico, sono più pratici da riporre, nonché facili da pulire. Infatti, come la maggior parte dei prodotti per bambini, un buon tappeto dovrebbe essere facile da tener pulito. Il bambino potrebbe rigurgitare il cibo su di esso, oppure potrebbero anche verificasse alcune perdite del pannolino quando il bambino si muove.

Se avete animali domestici, o non siete un appassionati di aspirapolvere, evitate i tessuti come il velluto, su cui i capelli e la polvere tendono ad aggrapparsi.

Domande Frequenti

A cosa serve un tappetino per bambini?

Il tappeto è il posto migliore per poggiare il bambino, e fare in modo che possa scoprire sia il suo corpo che il suo ambiente.

Su un tappetino, il bambino potrà sperimentare le sue capacità motorie in piena libertà, cioè senza costrizioni e disagio, per eseguire gesti e sviluppare il suo sostegno sul pavimento.

Il bambino ha abbastanza spazio per distendersi, rotolarsi, cambiare gradualmente i supporti, allungare le braccia in qualsiasi direzione, muoversi e alzare la testa, girarsi su un fianco e sulla pancia, e alla fine iniziare a gattonare, mettersi in posizione seduta, oppure direttamente camminare.

Il bambino, dunque, impara a costruire le sue capacità motorie (movimenti, tonicità, sostegno) e anche le sue capacità motorie fini (senso tattile, presa manuale).

È utile affiancare al tappetino anche una tra le migliori palestrine per neonato.

Il tappeto per neonati aiuta, oltre ad esercitare la visione da vicino e da lontano, anche ad esplorare il nuovo mondo intorno al bambino, fatto di oggetti e giochi.

Nonostante tutti questi vantaggi, i genitori presentano sempre molti dubbi e perplessità prima di acquistare questo prodotto, il quale, senza dubbio, potrebbe essere sempre in contatto con il proprio bambino.

Che cos’è un tappeto da gioco per neonati?

I tappeti per bambini in schiuma sono aree di gioco per i neonati.

Sono progettati con materiali antiurto che proteggono il bambino in caso di incidente.

I tappetini in schiuma sono anche luoghi di intrattenimento per i neonati; includono disegni e giocattoli per attirare l’attenzione del bambino e risvegliare i suoi sensi. S

u tappeti di gommapiuma, il bambino è protetto mentre si riposa o impara a camminare.

Il pavimento di questi tappetini è antiscivolo, il che evita che il piccolo si faccia male in qualsiasi posizione.

La maggior parte dei modelli che troverete sul mercato sono fatti di schiuma. È importante notare che questo materiale rispetta la fragilità della pelle del bambino oltre ad essere un eccellente materiale antiurto.

I tappetini in schiuma sono leggeri e molto facili da spostare. Spesso sono composti da più pezzi da sistemare, per questo motivo sono a volte chiamati lastre o puzzle.

I tappetini per bambini sono facili da pulire, trasportare e riporre. Alcuni modelli sono anche dotati di un coperchio per il deposito.

Questi prodotti per bambini sono inoltre dotati di diversi giochi colorati, disegni e motivi che catturano l’attenzione dei più piccoli e permettono loro di identificare meglio le forme e i colori del loro ambiente.

Con loro, i bambini avranno l’opportunità di sviluppare le loro capacità motorie e visive, mentre i genitori sono impegnati. Essi potranno muoversi liberamente, alzarsi o raggomitolarsi.

Quando un bambino può iniziare ad usare un tappetino da gioco?

Tra 0 e 2 mesi: fino a 1 o 2 mesi di età, il vostro bambino ha bisogno soprattutto di capacità di adattamento al suo nuovo ambiente. In breve, ha bisogno delle vostre braccia, per essere trasportato e cullato.

L’uso del tappeto non deve superare i 20/30 minuti, due a tre volte al giorno.

Questo perché i bambini di questa età non sono ancora in grado di muoversi.

Se il bambino rimane a contatto con il tappeto per troppo tempo, c’è il rischio che la sua testa si appiattisca e porti alla plagiocefalia.

Durante i 20 minuti di utilizzo, dovete mettere un sonaglio o un libro sensoriale su ogni lato del vostro bambino per stimolare la sua attenzione in egual misura da entrambi i lati e per fargli girare la testa da ogni lato.

Tra i 2 e 3 mesi: a partire dai 2 mesi di età, potete iniziare a posizionare il vostro bambino sulla pancia. Una volta a pancia in giù, sdraiatevi davanti al bambino e offritegli anche un sonaglio davanti a lui, a circa 10 cm dalle mani, per renderlo più facile da afferrare. Limitate questo esercizio a 3/4 minuti, in due o tre volte al giorno. Dunque, non lasciate il vostro bambino a pancia in giù per troppo tempo.

Tra i 3 e i 5 mesi di età: dai 3/4 mesi in poi, il vostro bambino diventa sempre più attento. Continuate a dargli dei libri sensoriali o sonagli ai lati delle mani. Crescendo, si divertirà ad afferrarli e a metterli in bocca. Lasciateglielo fare, è il suo modo di scoprire gli oggetti.

Da 5/6 mesi: a circa 5/6 mesi il bambino sarà in grado anche di gattonare, quindi consigliamo un tappeto abbastanza grande di 120x120cm o anche 140x140cm.

Guarda maggiori informazioni su a quanti mesi usare il tappeto per neonato.

Perchè comprare un tappeto per bambini?

Non è sempre facile trovare un posto sicuro dove mettere il bambino quando si è impegnati.

In generale, sul mercato sono disponibili recinti o box per permettere alla madre di svolgere delle attività mentre il bambino si diverte o si riposa.

Ma i tappetini in schiuma per neonati, molte volte, possono essere gli strumenti più adatti. Su queste aree di gioco, il bambino ha abbastanza spazio per esplorare il proprio corpo e l’ambiente. Potrà sperimentare le sue capacità fisiche: movimento, tonificazione, sostegno o sensibilità, senso tattile e presa manuale.

Grazie ai giocattoli sulle piastrelle del tappeto, il vostro bambino potrà sviluppare il suo senso di curiosità.

Può imparare numeri, lettere o i nomi di animali, piante o qualsiasi altro essere vivente; può anche essere in grado di pronunciare le sue prime parole.

In generale, per usare un tappetino, basta stenderlo sul pavimento in un’area ben protetta definita.

Se il vostro modello è fatto di pezzi di puzzle, allora dovrete assemblarlo prima dell’uso. Si possono sempre staccare alcune lastre per permettere al piccolo di esercitare la mascella e i denti da latte. Queste piastrelle sono molto solide e non si consumano rapidamente. Tuttavia, fate sempre attenzione a pulire il tappeto con prodotti non tossici per il bambino.

Qual è il materiale migliore?

Poiché stiamo parlando del benessere e della salute dei più piccoli, è indispensabile conoscere i materiali utilizzati nella fabbricazione dei tappetini per neonati prima di acquistarli.

Sul mercato si possono trovare diversi tipi di tappeti. Alcuni sono realizzati in poliestere ipoallergenico. Ci sono anche diversi tipi di imbottitura, come il sughero naturale, il cotone organico o le fibre di bambù.

Se non siete sicuri di come è fatto il tappeto che state per acquistare, potete anche scegliere un modello con rivestimento sfoderabile.

Preferibilmente, scegliete una copertura in cotone biologico e controllate la sua certificazione. Esso fungerà da barriera tra il vostro bambino ed eventuali materiali nocivi contenuti nel tappeto.

Ma la cosa migliore è scegliere un tappetino per bambini non tossico, così sarete molto più tranquilli.

Non potremo mai dirlo abbastanza: fate attenzione alle sostanze chimiche che possono danneggiare la salute del vostro bambino. Molte stuoie da gioco sono realizzate in PVC e questo materiale contiene quelli che vengono chiamati ftalati, ovvero un insieme di sostanze chimiche provenienti dall’acido ftalico. Questo gruppo contiene quantità tossiche di formamide che attaccano gli occhi, la pelle e le vie respiratorie, e queste sostanze possono anche causare gravi problemi di salute, come i disturbi della riproduzione. Sarebbe catastrofico esporre il vostro bambino a questo danno, quindi dovete essere estremamente attenti quando scegliete il suo futuro tappeto da gioco.