La fascia porta bebè facilita la vita di tutti i giorni. Può aiutare a rafforzare la connessione con il genitore, ti permette di avere le mani libere (e ti serviranno per fare le mille cose che mamma e papà dovranno fare tutti i giorni) e grazie al contatto fisico, hanno un effetto calmante sul neonato.

Per non parlare di quanto sia d’aiuto con le coliche del bimbo!

Sicuramente è uno di quei prodotti salva vita per i primi mesi, quindi consigliamo di aggiungerla alla propria lista delle cose da comprare.

Cerchi la migliore fascia porta bebè per tuo figlio? Non perdere altro tempo e non sbagliare scelta, scopri le 4 migliori fasce per neonato.

Boba Wrap

Acquista Ora
Nuovo Da:
40,00 € In Stock
 

È un prodotto avvolgente che assomiglia a un’ampia fascia di tessuto. Deve essere avvolta intorno al tuo corpo e può assumere varie configurazioni a seconda della posizione o dell’età del tuo bambino.

Le fasce possono essere difficili da usare perché spesso vanno indossate tenendo in braccio il bambino. Tuttavia, la fascia Boba è super morbida e realizzata in tessuto elastico che aiuta a sostenere saldamente il tuo piccolo al tuo corpo con più libertà di movimento e una sensazione di morbidezza.

Ha il vantaggio di essere economico, versatile e funzionale perché adatta ai bambini da 3 a 15 Kg.

Il Boba è lavabile in lavatrice e va nell’asciugatrice, il che riduce al minimo i tempi di inattività della pulizia (potenzialmente durante il periodo del pisolino).

Il Boba potrebbe causare problemi man mano che il tuo bambino cresce e diventa più curioso al mondo che lo circonda.

Sebbene abbia posizioni che consentono ai più piccoli di guardare ed esplorare, può essere limitante perché il tessuto cede.

Tuttavia, se il budget è un problema, o se desideri un’opzione comoda e di facile manutenzione che potrebbe non durare fino a 15 Kg, allora Boba Wrap è un’ottima scelta.

Koala Babycare

Acquista Ora
Nuovo Da:
45,70 € In Stock
 

La fascia Koala Babycare è facile da indossare grazie a delle bande regolabili.

È comoda perché ha uno schienale ergonomico e traspirante.

Ha una tasca frontale per inserire le cose da avere a portata di mano, come pannolini e fazzolettini.

Grazie a degli anelli può essere regolata adattandosi ad ogni tipo di corporatura. Una volta regolata basterà indossarla per le volte successive.

Grazie al cotone leggero da cui è composta evita la produzione di un’eccessiva sudorazione tra te e il tuo bambino.

Viene fornita completa di una borsa utile per il trasporto.

Difficile trovare dei difetti per questo articolo che sembra davvero essere tra le migliore opzioni.

Alcune opinioni ritengono che il materiale da cui è composta (95% cotone, 5% spandex, mentre lo schienale è 100% poliestere), sia troppo caldo specialmente durante i mesi estivi.

Laleni Cotone Organico Leggero 100%

Acquista Ora
Nuovo Da:
29,99 € In Stock
 

La fascia porta bebè Laleni è un ottimo prodotto con un buon rapporto qualità prezzo.

È ideale se vuoi provare ad utilizzare una fascia, ma non vuoi spendere cifre elevate.

Realizzata in morbido cotone 100% organico e antistrappo.

Laleni ha voluto essere eco sostenibile utilizzando cotone proveniente da coltivazioni biologiche controllate.

Può essere usata in tre diverse posizioni: dietro, davanti e su un fianco garantendo sempre una postura ergonomica e funzionale.

È lavabile in lavatrice e può essere asciugata in asciugatrice.

Purtroppo, quando il bambino raggiunge i 5 o 6 Kg tende a sformarsi risultando difficile il suo utilizzo.
Questo problema è comune a tutte le fasce per neonati, che con il peso del bambino tendono a perdere la forma.

CuddleBug

Acquista Ora
Nuovo Da:
29,96 € In Stock
 

La CuddleBug, come le altre fasce è molto comoda. Realizzata in cotone e Spandex di ottima qualità, offre una perfetta elasticità per tenere il neonato comodamente al sicuro.

A differenza delle altre fasce permette ben 9 tipi di imbragatura, ciascuna è adatta alle varie fasi di crescita del bambino.

Ha il vantaggio di essere molto versatile e puoi imparare ad indossarla in diversi modi, rivolto in avanti, sul fianco o in posizione cullata.

È confortevole perché la fasciatura non ha cinghie o bottoni.

Questa fascia può sostenere la testa di un neonato aderendo alla mamma, cosa che molti altri marsupi non fanno.

Uno svantaggio, come già detto per le altre fasce, ha bisogno di una nuova regolazione dopo un po’ di tempo perché tende a deformarsi e deve essere riavvolta.

Come scegliere una Fascia Porta Bebè

Ecco che caratteristiche dovrai valutare per poter scegliere la fascia porta bebè  più adatta alle tue esigenze.

Tipologia

Marsupio: un marsupio imbottito di materiale rigido o morbido indossato sul corpo. Consentono al tuo bambino di rannicchiarsi con il viso verso l’interno.

La maggior parte dei modelli in commercio ti consente di posizionare il tuo bambino rivolto verso l’esterno, il che consente una maggiore libertà di movimento e una più ampia visuale per il bambino quando sarà più grande.
Sono generalmente facili da usare e da regolare, ma sono più limitati nella gamma di posizioni per il bambino.

Fionda: si tratta di una custodia o striscia di tessuto, indossata su una spalla che consente di posizionare il neonato con la faccia verso l’interno o verso l’esterno.

Tuttavia, alcuni modelli non hanno imbottitura sulla spalla del genitore, il che può essere meno comodo e non sempre offre il supporto al bambino come altri tipi.

Mei Tai: il Mei Tai è una lunga striscia di stoffa avvolta e annodata attorno al corpo su una o entrambe le spalle.
In questa tipologia rientrano anche le fasce formate da un pannello di stoffa con quattro cinghie di tessuto.

Può richiedere un po’ di pratica per imparare ad indossarla correttamente, ma è estremamente comodi e fornisce un eccellente supporto al bambino e al genitore.

Praticità

Assicurati di poter indossare e togliere la fascia facilmente senza assistenza.

Le clip e le fibbie sono generalmente più facili da allacciare e sganciare rispetto alle cinghie che devono essere legate.

Le istruzioni dovrebbero essere chiare e concise e, generalmente, sono incluse nella confezione.

Peso Massimo Supportato

Controlla che l’imbracatura sia adatta al tuo bambino, ma ricorda che l’età e il peso sono solo indicativi.
Alcuni sono adatti fino a circa 12 kg, mentre altri sono adatti fino a 20 kg o intorno ai tre anni di età.

Se prevedi di usarlo per pochi mesi, assicurati che possa accogliere la crescita del tuo bambino. Un’opzione che ti permetta di rivoltare la fascia verso l’esterno è particolarmente importante per il trasporto di bambini più grandi.

Misura

Fai sempre attenzione quando scegli la lunghezza di una fascia per neonati. La fasciatura non dovrebbe essere troppo lunga per evitare di inciampare o, al contrario, troppo corta con il rischio di non essere adeguatamente avvolgente.

Le dimensioni standard di un’imbracatura elastica sono: lunghezza 5,5 m, larghezza 60 cm.

Seguire i consigli del produttore per sapere se la taglia, il peso e l’età del tuo bambino sono adatti all’imbragatura.

Tessuto

Il materiale ha anche un impatto significativo sul comfort, quindi considera quali materiali sono più caldi o provocavano sfregamenti o quali potrebbero non offrire un supporto sufficiente o adeguato per la testa e il collo.
Prediligi un bel sedile ampio e profondo, un tessuto morbido, dei materiali elastici e un senso generale di sicurezza.

Posizioni consentite

Non solo ci sono diversi tipi di fasce e di marsupi, ma la maggior parte dei prodotti offre alcune diverse posizioni di trasporto.

La versatilità nelle posizioni di trasporto è un fattore importante nella scelta di un prodotto perché man mano che il bambino cresce, la posizione più comoda in cui indossare il bambino cambierà.

Le posizioni di trasporto più comuni sono cavalcare sulla parte anteriore del genitore, rivolto verso l’interno o verso l’esterno o cavalcando sulla schiena del genitore (trasporto posteriore). Cavalcare dalla parte di un genitore (trasporto sull’anca) è un’altra opzione popolare, ma quella posizione può limitare l’uso di una delle tue mani.

Design e Colori

In commercio esistono diversi tipi di modelli a seconda della tipologia oltre che svariati colori e fantasia. Ce n’è per tutti i gusti!

È importante, però, scegliere un prodotto che consenta ai fianchi e alle ginocchia del bambino di sedersi in una posizione ergonomica per promuovere uno sviluppo sano.

Domande Frequenti

A cosa serve la fascia porta bebè?

Le fasce porta bebè sono delle imbracature progettate per aiutarti a trasportare un bambino allentando la pressione sulle braccia e sulla schiena.

Portare il tuo bambino in una fascia porta bebè viene comunemente definito babywearing, che è stato praticato per secoli in tutto il mondo, ma nel mondo industrializzato, ha guadagnato popolarità negli ultimi decenni, in parte a causa dell’influenza dei sostenitori dell’attaccamento genitoriale.

Vantaggi di usare la Fascia porta Bebè

Le fasce per neonati sono dei pezzi di tessuto lunghi intrecciate e appositamente progettate per consentirti di trasportare comodamente il tuo bambino dalla nascita fino all’infanzia.

Possono essere legate in vari modi rendendole perfette per trasportare bambini di tutte le età.

Le fasce elastiche possono essere pre-legate prima che il bambino venga messo dentro e generalmente possono essere usati solo per il trasporto anteriore e talvolta sui fianchi.

Le mamme (e i papà) trasportano bambini in imbracature attaccate a loro da centinaia di anni.

La maggior parte delle volte, questo tipo di trasporto è stato per necessità e convenienza, non per una preferenza nello stile genitoriale o per una preoccupazione del benessere psicologico del bambino.

Recentemente, tuttavia, molti più studi si sono concentrati sugli effetti che può avere sullo sviluppo del bambino.

E’ stato dimostrato che l’uso delle fasce porta bebè aumenta i livelli di ossitocina nella mamma. L’ ossitocina è l’ormone dell’amore.

I ricercatori hanno scoperto che i genitori che passano più tempo a portare il loro bambino e che sono vicini a loro in generale, rilasciano più ossitocina e si innamorano ancora di più del loro neonato. Questo può aiutare a formare un forte legame sin dall’inizio tra mamma e bambino.

Minore probabilità di plagiocefalia, o ‘testa piatta’.

A causa della preoccupazione per la SIDS negli ultimi decenni, i bambini di solito sono sdraiati sulla schiena.
Quando sono neonati e non riescono nemmeno a stare seduti, significa che trascorrono la maggior parte del loro tempo in questa posizione.

Trascorrere più tempo in una fasciatura per neonati può ridurre la sindrome della testa piatta.

Il bambino può dormire all’interno della fascia porta bebè, accoccolato contro la mamma, con la testa sostenuta da un tessuto invece che da un materasso.

Anche lo sviluppo cognitivo è migliore. I bambini che trascorrono più tempo in una fascia accompagnano quel genitore ovunque.

Fanno parte delle loro conversazioni e dei loro movimenti e possono sentire il loro battito cardiaco.
Questa vicinanza ha dimostrato che dona al bambino vantaggi nell’apprendimento del linguaggio e dello sviluppo sociale.

È un ottimo modo per tenere le mani libere e per un neonato, è la cosa più vicina all’essere di nuovo nel grembo materno; sentire il battito del tuo cuore, sentire il calore del tuo corpo e accoccolarsi mentre ti muovi può avere per lui un effetto calmante.

Le imbracature differiscono dai marsupi per il fatto che di solito non hanno clip, fibbie o bottoni: sono molto meno formali e possono essere utilizzate dalla nascita.

Le fasce per neonati sono particolarmente utili per i neonati in quanto offrono un contatto più stretto con te in modo che si sentano coccolati e felici mentre sei libero di svolgere altre attività a casa o in giro.

Effetto calmante: se stai cercando un modo per ridurre il pianto nel tuo bambino piccolo, potrebbe valere la pena provare.

Ammettiamolo: connettersi con un neonato a volte può sembrare difficile.

La buona notizia è che, per il bambino, il semplice atto di essere tenuto in braccio può aiutare a rafforzare la connessione genitoriale.

Indossare una fascia porta bebè può aiutarti a sostenere questo legame.

Potrebbe anche renderti più facile iniziare a leggere i segnali del tuo bambino con più sicurezza.

Ad esempio, probabilmente noterai alcuni movimenti o rumori che ti aiutano a capire se il bambino è stanco, affamato o ha bisogno di un cambio di pannolino.

Questa connessione può estendersi anche a chiunque altro indossi l’imbracatura.

Ciò non vuol dire che il bambino creerà istantaneamente un legame che avrà benefici a lungo termine – o che è l’unico modo per creare un legame – ma può essere un primo passo verso lo sviluppo di questo tipo di connessione con tuo figlio .

C’è un altro potenziale vantaggio nell’indossare una fascia porta bebè in quei momenti in cui vogliono solo essere tenuti in braccio. Le mani libere!

L’utilizzo può rendere più facile svolgere le attività quotidiane con entrambe le braccia e le mani a disposizione.
Puoi piegare il bucato, leggere un libro a un fratello maggiore o persino uscire a fare una passeggiata in centro. Le possibilità sono infinite, o quasi.

Come indossare la fascia porta bebè?

Per trasportare correttamente il tuo bambino in una fascia, assicurati sempre che il suo viso non sia coperto e sia visibile a te in ogni momento.

Se stai allattando il bambino in una fionda, cambia la posizione del bambino dopo la poppata in modo che la testa del bambino sia rivolta verso l’alto e sia lontano dalla fionda e dal corpo della mamma.

È anche importante controllare frequentemente il bambino in una fasciatura.

Sii vigile per assicurarti che nulla blocchi il naso e la bocca del bambino e che il suo mento sia lontano dal petto.

Fascia porta bebè o marsupio neonato?

Considera l’età del tuo bambino. Se scegli un marsupio per un neonato, potresti scoprire che il marsupio più adatto per questa la sua età non durerà molto e renderà vana la spesa.

Scegli qualcosa che sia comodo per te e che si adatta bene a al tuo bambino (magari con un buon rapporto qualità/prezzo), così da non dover cercare un’altra opzione quando sarà cresciuto.

Se stai iniziando a portare con te un neonato o un bambino più grande, potresti volere qualcosa di veloce da indossare che permetta loro di entrare e uscire facilmente.

Valuta l’utilizzo che ne dovrai fare. Se stai cercando qualcosa che utilizzerai durante i viaggi brevi, come una gita o per andare al supermercato o se lo userai tra le mura di casa o anche per uscire.

Questi aspetti potrebbero significare che non vuoi cinghie o fasce che si allentano facilmente.

Se prevedi di trasportare un neonato per diverse ore al giorno, la scelta di un modello mono spalla potrebbe non essere adatta, ma è preferibile una tipologia che distribuisca il peso su entrambe le spalle.

Un’altra cosa da valutare è chi lo userà prevalentemente?

È solo per te o è da condividere con un partner, un nonno o una tata? Se hai intenzione di condividerlo, pensa a un’opzione che può essere facilmente regolata e decidi se sarebbe più facile usare una fascia o un marsupio che si allacci o uno con fibbie (che probabilmente dovranno essere regolate per ogni indossatore).

Valuta anche quanto facile vuoi che sia? Sei felice di esercitarti un po’ per imparare a usare una fionda o un marsupio, o vuoi qualcosa che puoi prendere e capire subito.

Che tipo di fascia porta bebè scegliere?

Scegliere la fascia porta bebè o l’imbracatura giusti potrebbe rivelarsi molto importante sia per il neonato che per chi la indossa.

Deve essere un accessorio comodo, conveniente e flessibile per il tuo piccolo, così come per te e per chiunque lo indosserà.

Ogni genitore ha esigenze, preferenze e proporzioni diverse. Molte persone iniziano con una tipologia e passano a un altro quando i loro bambini crescono.

Valuta la possibilità di chiedere ad un’ amica se puoi prestarti la fascia per fare una pravo oppure cerca dei gruppi di babywearing per un giro di prova.

I tipi principali di fasce includono:

  • L’imbracatura morbida con lungo pezzo di materiale elastico che leghi intorno al tuo corpo.
  • Il wrap, ovvero un lungo pezzo di stoffa da legare intorno al corpo, ma che non è elastico e che quindi non può essere allungato.
  • La fionda ad anelli che consente di regolare la tenuta con facilità.
  • Il mei tai, ovvero un marsupio in stile asiatico realizzato con un pannello di tessuto attorno al bambino; due larghe cinghie imbottite che girano intorno alla vita; e altri due che girano intorno alle spalle del portatore.

Il mercato è pieno di molte scelte di qualità, molti dei quali offrono tanti design accattivanti e innovativi nonché scelte di tessuti.

Tuttavia, queste opzioni lasciano molti genitori più perplessi che mai su quale tipo di fascia acquistare e perché.
Anche determinare quale stile è giusto per te può essere difficile, per non parlare di quale opzione all’interno di quello stile è la migliore.

Principalmente due fattori sono i più importanti: comfort e facilità d’uso.

Perché? Innanzitutto, se una fascia non è comoda, non lo utilizzerai.

Se manca questo aspetto, è più probabile che il tuo acquisto finisca in un armadio da qualche parte piuttosto che in giro per le avventure.

In secondo luogo, l’ultima cosa che i genitori privati ​​del sonno vogliono è un altro complicato attrezzo per bambini che non viene utilizzato a causa del tempo e degli sforzi necessari per essere indossato.
Una semplice e comoda fascia porta bebè è una combinazione vincente.

Come usare la fascia per neonati in Sicurezza?

Come per molte attività legate ai bambini, c’è un modo giusto e uno sbagliato di portare la fascia per bebè.
E le differenze tra ciò che è sicuro e ciò che non lo è possono a volte essere sottili.

La maggior parte dei problemi di sicurezza ruotano attorno a mantenere libere le vie aeree del bambino, oltre a sostenere la schiena e il collo.

Il bambino dovrebbe essere in posizione verticale e abbastanza stretto nell’imbracatura da poter essere tenuto al sicuro contro chiunque lo indossi e prevenire cadute accidentali.

Il viso del bambino dovrebbe essere visibile per te in modo da poter monitorare la sua respirazione.

Puoi anche tenere d’occhio l’umore del tuo bambino se riesci a vederlo.

Devi poter essere in grado di piegarti e dare un bacio sulla testa.

Tieni il mento fuori dal petto. Guarda il tuo bambino per assicurarti che ci sia uno spazio di circa due dita sotto il mento.

Se si trova in una buona posizione eretta con la colonna vertebrale curva e le gambe accovacciate, è meno probabile che il mento cada.

L’uso della fascia porta bebè potrebbe non essere appropriato per tutti i genitori, a seconda delle diverse condizioni mediche.

Se hai domande o dubbi, parla con il tuo pediatra o medico di base.

Inoltre, assicurati di seguire tutte le istruzioni per il tipo di fascia che acquisterai, comprese le limitazioni di peso.

Come portare il bambino nei vari mesi?

Man mano che il bambino diventa più consapevole di ciò che lo circonda, potrebbe voler guardare fuori e vedere il mondo.

La posizione più comoda per portare il tuo bambino cambierà man mano che il bambino cresce.

I bambini piccoli (0-3 mesi) si sentono a proprio agio avvolti strettamente o rannicchiati vicino ai loro genitori davanti.

Intorno ai quattro mesi di età, i bambini in genere diventano più socievoli e godono della posizione frontale rivolta verso l’esterno che consente loro di iniziare a esplorare e interagire con il mondo che li circonda.

Man mano che i bambini più grandi diventano più attivi e progrediscono negli anni preferiranno stare nella posizione di trasporto posteriore che offre l’opportunità di godersi l’ambiente circostante più comodamente anche per i genitori.

La maggior parte ha una posizione di trasporto sui fianchi che consente la visibilità sia anteriore che posteriore.